fbpx
Dai vita agli scopi della tua anima

Blog

Come faccio a sapere quando sono negli archivi Akashici?

by | Gennaio 27, 2020 | Articoli, Post Recenti, lavoro dell'anima | 0 commenti

Quando siamo nuovi nel regno a livello di anima noto come Akashic Records, la maggior parte di noi chiede: "Come posso essere sicuro di essere davvero negli Records? Come lo so?" Questa è un'ottima domanda.

Un modo per dirlo è esaminare le nostre emozioni. Quando accediamo agli archivi, utilizzando il Pathway Prayer Process ©, entriamo in un santuario gentile e rispettoso. Una dimensione di luce, pace e bontà governata dai tre Assoluti Akashici: Non temere, Non giudicare e Non resistere. Uno spazio molto sicuro per noi, per sua stessa natura! Quando siamo negli archivi, ci sentiamo a nostro agio. Può esserci la sensazione che sia giusto e accettabile che lo stiamo facendo. Non è un'esperienza spaventosa o opprimente.

Ad alcune persone, i record sembrano molto familiari. Molte persone dicono: "Bene, qual è il problema? Sono già stato qui. " Certo che l'hai fatto! Sappiamo entrambi che sei entrato nella Records molte, molte volte, ma è sempre stato molto casuale. Ciò che è diverso ora è che possiamo usare il Pathway Prayer Process per un accesso consapevole e affidabile.

Quando lavoriamo negli archivi, vogliamo capirlo. Sai che ci sono alcune cose su cui scherzi e che non prendi sul serio, giusto? Ci sono modi in cui ti piace prendere in giro un po 'qua e là - ma quando siamo nei record, tutto diventa tranquillo.

Forse il modo più significativo per sapere che sei nei registri è che hai la sensazione di essere conosciuto. Potresti sentirti riconosciuto, apprezzato e apprezzato per quello che sei, proprio per come sei, proprio ora in questo momento. È la sensazione di essere sia conosciuto che amato. Non il tipo di amore appiccicoso. È il sapere che sei quello che dovresti essere.

C'è la sensazione che non importa quali errori abbiamo commesso o quanto potremmo essere spaventati, i record non dicono mai: "Sei uno stupido. Vai fuori di qui." Nello spazio dell'Akasha, puoi pensare: "Va bene, è stato un disastro, ma all'epoca era la mia migliore opzione". All'interno degli archivi, c'è una comprensione della bontà essenziale di chi sei. Se sei cresciuto in tradizioni particolarmente punitive e dure, o che insistevano per guadagnarti amore e rispetto, potresti trovare davvero disarmante lavorare negli archivi. Un luogo in cui sei sempre accolto con cortesia, gentilezza e rispetto, indipendentemente da ciò che hai fatto e da ciò che non hai fatto.

Uno dei modi migliori in cui so di essere negli archivi è che sono in grado di vedere me stesso e le circostanze che sto affrontando, con maggiore compassione e comprensione del solito. Quando prendo in considerazione alcune delle persone nella mia vita, trovo molto più naturale avere un maggiore senso di amore, rispetto e accettazione per loro. C'è qualcosa nella qualità dei Registri che è in grado di onorare sia la verità spirituale dell'infinita, eterna bontà al centro di ogni essere, sia, allo stesso tempo, le vulnerabilità e le fragilità della nostra esperienza umana senza alcun giudizio o durezza. Questa, per me, è la linea di fondo su come capire se siamo nei registri. Spero che questo ti aiuta!